Malattia di Raynaud

La malattia di Raynaud o sindrome di Raynaud è una patologia piuttosto rara causata dal vasospasmo, cioè dal restringimento, dei vasi di piccolo e medio calibro del sistema arterioso. Tale vasospasmo – che colpisce soprattutto le dita di mani e piedi e, più raramente, le parti periferiche del corpo quali labbra, orecchie e naso – genera il cosiddetto “fenomeno di Raynaud” : la pelle delle zone colpite diventa bianca o cianotica, per poi formicolare e arrossarsi al momento della ripresa della normale circolazione sanguigna.

malattia-di-raynaud

Questi attacchi sono in genere simmetrici (coinvolgono cioè entrambe le mani o piedi) e durano da pochi minuti a qualche ora senza causare danni permanenti ai tessuti, ulcerazioni o gangrena.
Si parla in questo caso di fenomeno di Raynaud primario il cui insorgere è favorito da molteplici fattori: sbalzi di temperatura, freddo eccessivo, stress emotivo, traumi o stati infiammatori dei vasi dovuti a movimenti ripetitivi per attività sportiva o lavorativa. Il cosiddetto fenomeno di Raynaud secondario, pur generando gli stessi sintomi, è invece più grave in quanto causato da una patologia più complessa: ad esempio malattie neurologiche, sclerodermia e lupus. Non esiste una specifica cura per la malattia di Raynaud, tuttavia è possibile diminuire la frequenza e la durata degli attacchi attraverso apposita cura farmacologica e cercando di evitare i fattori scatenanti, primo fra tutti il freddo eccessivo. Il nostro Centro è a disposizione per trovare il trattamento più adatto per il vostro problema.